Author Archive

19
nov

Burning…………………contro le mafie

Written by Alessandra. Posted in news

1542481096_5bf06493519c8

Fino al 27 novembre a mezzogiorno è possibile votare uno dei brani musicali che partecipano a “Musica contro le mafie”.

Alessandra Celletti partecipa con “Burning” un brano strumentale per pianoforte e batteria che vuole simboleggiare lo scorrere della linfa vitale che si ribella all’oppressione. Un’espressione di libertà e il desiderio di capovolgere la realtà.

 

Qui il link per guardare il video di Burning e votare:

https://pr.easypromosapp.com/voteme/828690/631319594?lc=ita

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Il “Premio Musica contro le mafie” 9^ Edizione ha come fine quello di presentare e promuovere, al pubblico e agli addetti, nuove proposte e nuovi progetti musicali del panorama italiano, senza esclusioni di generi musicali, e di offrire agli artisti e band partecipanti un’esperienza musicale e formativa utile per la costruzione di un percorso professionale nel mondo musicale e un importante riconoscimento all’impegno sociale, alla consapevolezza e alla cittadinanza attiva e responsabile.

———————–
“La Musica è Armonia, e armonia significa accordo. Armonia è quando da una relazione di parti scaturisce qualcosa di diverso e di comune, qualcosa in cui ogni parte si possa riconoscere senza perdere per questo la sua identità…questo è il senso profondo di “Musica contro le mafie” (Luigi Ciotti)

Tags: , ,

19
ott

Antea …e i colori dell’autunno

Written by Alessandra. Posted in blog

photoSiamo ormai in pieno autunno e proprio per questo, in questa stagione che io adoro, vi prometto sorprese e cose belle, musica e colori….

Per cominciare vorrei raccontarvi qualcosa di Antea…

Antea era una giovane cortigiana romana ritratta in un bellissimo dipinto del Parmigianino. L’abito “alla francese”, con una tunica fatta di stoffe pregiate, intessute d’oro, e le maniche a sbuffo sulle spalle, che diventano più aderenti lungo il braccio. Il viso incorniciato dai capelli raccolti in un’elaborata acconciatura con diadema e da due orecchini preziosi. Lo sguardo intenso….

Quest’anno proprio Antea è diventata la protagonista del film di Massimo Martella “Nel Nome di Antea”: qui la bella cortigiana prende voce e racconta di come, grazie ad un gruppo di giovani funzionari italiani di Belle Arti, ha potuto sfuggire ai bombardamenti e alla distruzione della seconda guerra mondiale.

Non è stato facile per me comporre la colonna sonora di questa storia appassionante e ricca di sfumature. Il regista mi ha per prima cosa richiesto di affidare ad un quartetto d’archi un tema che iniziasse in modo “sospeso” per poi sfociare in una melodia cantabile e coinvolgente. E’ nato così il tema di Antea. Ma questo è stato solo l’inizio…Ogni nuovo capitolo del racconto, ogni scena, ogni paesaggio aveva bisogno di un nuovo colore, di una nuova armonia, di una melodia a volte drammatica, a volte leggera, a volte anche ironica…

E’ stato un lavoro lungo e impegnativo, che, se devo essere sincera, mi ha dato anche qualche momento di sconforto. Ma ora posso dirvi che sono molto felice perchè il film/documentario (e a nche la mia musica) ha avuto una calorosa accoglienza in tante sale cinematrografiche in tutta Italia…e pare che Antea non si sia ancora stancata di viaggiare.

Proprio in questi giorni ho deciso di dare alla colonna sonora una vita autonoma e ho caricato i brani, ben 32, su bandcamp dove è possibile ascoltarli gratuitamente in streeming o anche fare il download.

Allora vi lascio in compagnia di Antea…e del suo amato astronomo.

Un bacio, a presto

Alessandra

clicca sull’immagine qui sotto per ascoltare la musica su bandcamp:

Antea su bandcamp

 

10
ott

Dear To Me per un cucciolo d’elefante

Written by Alessandra. Posted in blog

Viviamo in un epoca complessa e contradditoria ma a volte ci possiamo far sorprendere da storie belle e poetiche e grazie a internet possiamo annullare le distanze e condividerle in ogni angolo del mondo.
Paul vive in Tailandia con la sua Khwan e una deliziosa bambina che è nata dal loro amore. Come me suona il pianoforte, e da tanti anni mi rende felice eseguendo con cura e passione le mie musiche, che a volte condivide su youtube. Qualche tempo fa ha portato il suo pianoforte in un santuario di elefanti lì in Tailandia sperimentando l’effetto della musica su questi giganti. Da questa esperienza è stato realizzato un bellissimo documentario ricco di immagini coinvolgenti. Paul ha suonato per loro musiche di Debussy, Beethoven, Ravel, Joplin….e anche alcune mie composizioni. Non immaginate la mia gioia nel vedere le reazioni di Koko, un cucciolo orfano ancora selvaggio, rotolarsi nel fango e giocare mentre Paul gli suona la mia “dear to me”…..

06
ott

4 Novembre al Time Zones

Written by Alessandra. Posted in news

30
giu

15 luglio nel bosco

Written by Alessandra. Posted in news

Alessandra Celletti ha suonato a  Topolò durante il tour di Piano Piano on the Road.
A cinque anni di distanza torna a suonare nel bosco della piccola frazione di Udine, al confine con la Sloveni, dove, la  determinazione di qualche visionario ancora resiste e dà vita anche quest’anno a Stazione di Topolò – Postaja Topolove: un calendario di appuntamenti sospesi tra parole, suoni e sogni.
La manifestazione inaugura il 6 luglio e qui sotto trovate il programma completo. Tutti gli eventi sono gratuiti.

http://www.stazioneditopolo.it/Postaja-2018/index_edizione2018_statico.php

 

topolo-3

28
giu

Sacred Honey dal vivo a Battiti-Radio3

Written by Alessandra. Posted in news

La notte di domenica 1° luglio dalle 24.00 Alessandra Celletti ospite a Battiti su Radio3 presenterà dal vivo alcuni brani dall’ultimo album “Sacred Honey”

logo Battitihttps://www.raiplayradio.it/programmi/battiti/

21
giu

ciao Verde! Buon Volo

Written by Alessandra. Posted in blog

Ho appena saputo che il mio amatissimo istruttore di volo, Ferdinando Verde è volato in cielo….questa volta senza l’aliante….Lui ha rappresentato tanto per me e gli volevo profondamente bene. Mi ha insegnato tante cose e soprattutto a superare la paura del vuoto….Era sempre allegro e molto affettuoso. Ora che è volato via… vola via con lui anche un pezzettino di me…ma non il desiderio di volare. E’ bello che venne ad ascoltarmi suonare quando portai il mio pianoforte sul camion in giro per l’Italia. Una delle tappe fu a San Cesareo (dove lui abitava negli ultimi anni)….Era commosso e anche io molto felice di rivederlo e ricordare i tanti voli che avevamo fatto insieme….Eccolo qui, al minuto 41’38″….ciao Verde! Buon volo….mi batte il cuore come prima del decollo

DSCN1141 (1)

10
giu

Il mio ricordo di Paolo De Bernardin

Written by Alessandra. Posted in blog

Gentile, elegante, bello….con una collezione di dischi da mille e una notte e una delicatezza che mi catturava ogni volta che avevo la fortuna di passarci un po’ di tempo insieme. Parlare di musica con Paolo era sempre come aprire uno scrigno di perle preziose, di suoni incantati… Sarò sempre grata a Paolo per avermi fatto partecipe delle sue tante conoscenze musicali, e anche per quel suo articolo su “Musica di Repubblica” che, quando ancora non ci conoscevamo, parlava proprio di me….io ero solo una giovane pianista un po’ timida e lui invece mi presentava con grandi apprezzamenti, quasi orgoglioso della sua “scoperta”. Avevo appena inciso un album di musiche dedicate a Gurdjieff e Paolo ne parlava con parole bellissime che a me sembrarono “troppo”, ma che ora vorrei condividere con voi, senza nascondere, in questo momento particolare, un miscuglio di gioia, di nostalgia, e di profonda tristezza. Più di una volta abbiamo trascorso lunghe ore negli studi rai di saxa rubra, condividendo il microfono dei suoi indimenticabili “Notturni Italiani”. La sua conduzione era originale e imprevedibile, ma sempre ricca di contenuti colti e mai lasciati al caso. Quando mi intervistava, sempre con garbo e fantasia, mi raccontava ogni volta qualcosa di me che ancora non sapevo… Proprio qualche giorno fa c’eravamo sentiti…Gli avevo appena spedito il mio nuovo album ,,,un altro disco dedicato a Gurdjjieff, l’autore che, 20 anni prima, ci aveva fatto conoscere. Non so se Paolo abbia fatto in tempo ad ascoltarlo perchè qualche giorno dopo mi ha avvertita che era in ospedale….poi non ho saputo più niente da lui. Ci sarebbero mille cose da dire di Paolo…mille sfumature, quelle stesse mille sfumature che lui amava tanto nei suoni… Grazie Paolo, grazie del tuo amore per la musica, grazie di averlo condiviso con me e con tutti noi.

Hidden Sources: Gurdjieff De Hartmann (Alessandra Celletti, piano)

Hidden Sources: Gurdjieff De Hartmann (Alessandra Celletti, piano)

 

Paolo de Bernardin

06
giu

Nel Nome di Antea al cinema

Written by Alessandra. Posted in news

Nel nome di Antea è un film-documentario del 2018, diretto da Massimo Martella.
Durata 75 minuti.
Prodotto e distribuito da Istituto Luce Cinecittà.
Musiche originali di Alessandra Celletti

Il racconto della missione di salvataggio culturale di un gruppo di giovani funzionari italiani delle belle arti durante la seconda guerra mondiale che, nonostante il loro coraggio e la loro dedizione, sono rimasti nell’ombra fino a poco tempo fa. E’ grazie a queste persone coraggiose che oggi possiamo ammirare e mostrare al mondo intero Caravaggio, Giorgione, Raffaello e molti altri. Fare la guerra in Italia era come combattere in “un maledetto museo”; eppure, quel museo è sopravvissuto ed è testimone della storia della nostra identità, trasmettendo ogni giorno il valore universale della bellezza.

Nel Nome di Antea, così la nostra Arte si è salvata dalla guerra (leggi l’articolo)

PROGRAMMAZIONE nelle Sale:

5 giugno Rocca di Sassocorvaro – Premio Rotondi 21.00
7 giugno Sassocorvaro – auditorium mattina 10.30
8 giugno Roma – Cinema Farnese 15.00 – 17.30 – 20.30
11-12-13 giugno Roma – Cinema Barberini 16.00 – 17.30 – 19.00
11 giugno Milano – Cinema Oberdan 19.15 (con il regista in sala)
12 giugno Mantova – Cinema Mignon 21.00  (con il regista in sala)
12 giugno Ancona – Cinema Italia 21.30
12 giugno Pesaro – Cinema Solaris 21.00
12-13 giugno Pisa – Cinema Arsenale 12/6 18.30 – 13/6 20.30  (con il regista in sala)
13 giugno Roma – Cinema Farnese 17.15
16 giugno Milano – Il Cinemino 14.30
18-19 giugno Mantova – Cinema Mignon 20.00
19 giugno Firenze – Cinema La Compagnia 19.00
19-20 giugno Padova – Cinema Multisala Pio X 18.45 – 21.15
20 giugno Roma – Cinema Farnese 20.00
20 giugno Napoli – Cinema Modernissimo 21.00  (con il regista in sala)
21 giugno Bologna – Biografilm Festival – Cinema Galliera 19.00  (con il regista in sala)
22 giugno Urbino – Cinema Ducale 21.00  (con il regista in sala)
21-22-23-24 Roma – Cinema Farnese 16.00
25 giugno Civitanova Marche – Cecchetti 19.00 – 21.15
27/6 – 4/7 Firenze – Spazio Uno 27/6 21.30 P – poi orari vari
28 giugno Perugia – Cinema Zenith 19.30 – 21.00  (con il regista in sala)
29 giugno Taranto – Sala Bellarmino 21.30  (con il regista in sala)
4, 8, 9 luglio Festival di Spoleto – Sala Pegasus 4/7 16.00 – 8/7 22.15 – 9/7 20.00  (con il regista in sala)
13 luglio Genova – Arena Ducale 21.30  (con il regista in sala)

 

 

30
mag

dal 5 Giugno su Youtube

Written by Alessandra. Posted in news

 

Dal 5 giugno il film-doc “Piano Piano on the road” sarà visibile, in esclusiva, integralmente e gratuitamente suyoutube: https://www.youtube.com/watch?v=pzMmFTEkc6c 

Piano-Piano-on-the-road-5-giugno